Aggiornamenti da Gaza di Rosa Schiano

5 luglio 2013 – Aggiornamenti da Gaza – Le autorità egiziane oggi hanno chiuso in entrambe le direzioni il valico di Rafah, alla frontiera tra Egitto e Striscia di Gaza. L’esercito egiziano ha comunicato che il valico verrà riaperto quando le condizioni di sicurezza miglioreranno.
La decisione è stata presa a seguito dell’attacco a militari egiziani avvenuto nella regione del Sinai, in cui 2 militari egiziani sono stati uccisi ed altri due feriti nel corso di diversi attacchi contro postazioni dell’esercito nel Sinai.
Hamas non ha dato un commento ufficiale sulla destituzione di Morsi, ma, secondo quanto riportato dall’AFP, il premier palestinese Ismail Haniyeh, considerando gli avvenimenti egiziani nel quadro delle primavere arabe, si è dimostrato fiducioso e si aspetta che possa nascere un qualcosa di positivo anche per la causa palestinese.
Continua intanto la crisi di carburante nella Striscia di Gaza, che costringe centinaia di palestinesi a sostare per ore alle stazioni di servizio e che incide anche sul lavoro dei pescatori palestinesi costretti a non poter lavorare per la mancanza di carburante.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.