Amore per la propria terra. Calabria – Palestina

Storie di briganti e di magia, conoscere il passato per cambiare il presente. Una passeggiata nella “Calabria che non ti aspetti”. Amore per la terra, per le tradizioni, appello dei Kalafro a restare e speranza al ritorno per chi è stato costretto a lasciare la propria casa. Per i palestinesi il diritto al ritorno nelle proprie terre è il primo punto per qualsiasi ipotesi di trattativa, per Israele la negazione di questo punto fondamentale è l’obiettivo principale per occupare le terre palestinesi e distruggere l’identità di un popolo.

Appassionate parole del carissimo amico Enrico Campofreda, giornalista e scrittore e di Michelangelo Frammartino, regista. Con le bellissime foto di Manfredi e le musiche che a distanza di migliaia di Km, con ritmi diversi cantano la loro terra.

Il Centro Invictapalestina  offre la sua ospitalità per far conoscere la Calabria e la Palestina, il denaro è sostituito dal baratto, ogni partecipante contribuirà con quello che sa fare animando serate musicali, teatro, pittura, letture. Tutte le attività si svolgeranno nel Centro che per tutto settembre sarà trasformato in un luogo di cultura gestito dai …viandanti!

Dal 4 di Settembre e per tutto il mese è possibile soggiornare in Calabria in una cameretta con 2 o 3 posti letto nel Centro Invictapalestina a Pentone (CZ).  Biancheria, Bagno con doccia e uso cucina.

Pentone e dintorni:
http://www.invictapalestina.org/presentazione/dintorni.htm

Durante il soggiorno è possibile accedere alla lettura di tutti i testi disponibili:
Verificare su http://www.invictapalestina.org/applicazioni/libri/libri_ric.php

Tutte le informazioni su come arrivare: 
http://www.invictapalestina.org/popoli/comearrivare.htm

Quanto costa?

  1. Acquisto di un libro da lasciare in biblioteca (baratto) per ogni giorno di permanenza (mediamente 12/16 euro), sono validi anche libri usati e in buono stato portati da casa (Saggi, racconti, riviste ecc. su Medio Oriente).
  2. Soggiorno gratuito per scrittori/giornalisti che lasciano copie saggio dei loro libri e sono disponibili almeno ad una serata di presentazione.
  3. Contribuire per pari importo (15 euro al giorno) per finanziamento di progetti in Palestina promossi da qualsiasi associazione di solidarietà col popolo palestinese.
  4. Soggiorno gratuito per studenti che:
    • leggono e recensiscono in modo dettagliato libri presenti nel Centro;
    • che sono in grado di dipingere murales tematici sulle pareti del Centro.

L’iniziativa non ha nessuna finalità di lucro ma di Solidarietà col popolo palestinese.

Per info/prenotazioni scrivete a segreteria@invictapalestina.org o ctr_rosario@yahoo.it o telefonate al 3920372336.

Rosario Citriniti
a nome di tutti gli amici/collaboratori di Invictapalestina

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.