MANIFESTAZIONE NAZIONALE contro gli accordi bilaterali Italia-Israele

APPELLO: no agli accordi bilaterali tra Italia e Israele
CON LA RESISTENZA PALESTINESE

Il 2 dicembre si svolgerà a Torino l’incontro intergovernativo Italia-Israele: un’occasione per consolidare l’alleanza tra il nostro governo e quello sionista, complici nell’occultare i crimini perpetrati contro i palestinesi, calpestandone interrottamente i diritti. Negli ultimi anni i rapporti tra le reciproche dirigenze ed istituzioni si sono rafforzati, tutti i governi che si sono succeduti in Italia hanno dovuto “far tappa” a Tel Aviv per l’approvazione.

NOI NON CI STIAMO

Se la leadership palestinese insegue trattative vane e dannose per il suo stesso popolo, se tace e non si pronuncia contro gli accordi intergovernativi tra gli occupanti ed i paesi imperialisti conniventi con le politiche coloniali e di apartheid israeliane.

NOI NON CI STIAMO

Le “trattative” sono una resa incondizionata: oltre a non arrestare il furto di terra palestinese e la conseguente pulizia etnica a favore della creazione di uno Stato “ebraico” di stampo razziale, rappresentano per l’occupazione gli strumenti per mascherare la sua vera natura, come nel caso dei prigionieri palestinesi “rilasciati” (in un perenne clima di arresti) e incarcerati nuovamente poco dopo, se non addirittura assassinati.

NOI NON CI STIAMO

Perché abbiamo scelto di stare dalla parte della Resistenza palestinese che continua a lottare per la dignità, per l’autodeterminazione, per la liberazione della sua terra e per i diritti del suo popolo. Senza piegarsi a dinamiche di corruzione e di “scambio”. Salda nel proteggere il Diritto al Ritorno e nel sostenere le battaglie dei prigionieri.

NOI CI SIAMO

ed invitiamo tutta la solidarietà con la Palestina e chiunque si riconosca nei valori partigiani e di difesa del territorio a dire forte e chiaro che non ci deve essere nessun accordo con gli stati criminali che violano impunemente il Diritto Internazionale. Per denunciare la complicità del governo Letta e per ribadire il nostro NO alle trattative con lo Stato sionista, insieme al coordinamento “Mai complici di Israele”, parteciperemo alla

MANIFESTAZIONE NAZIONALE
30 novembre 2013 – Torino

Riportiamo di seguito la piattaforma su cui si baserà la tre giorni di dissenso ed il link all’appello del coordinamento cittadino torinese “Mai complici di Israele”: https://www.facebook.com/events/724053264275056

  • No al progetto sionista di pulizia etnica della Palestina
  • Sostegno alla lotta del popolo palestinese per il suo Diritto al Ritorno e all’Autodeterminazione
  • Rigetto degli Accordi di Oslo
  • Campagna BDS come alternativa alla cooperazione Italia-Israele
  • Sostegno alla resistenza ed alle lotte dei prigionieri
  • Interruzione dei rapporti commerciali ed economici, politici, militari e culturali tra l’Italia e Israele

L’assemblea nazionale
“Dalla solidarietà alla lotta internazionalista – a fianco della Resistenza palestinese”

info e adesioni: coordinamento [dot] palestina [dot] milano [at] gmail [dot] com www.palestinarossa.it

Allegato Dimensione
appello manifestazione nazionale 30 novembre 2013 torino.pdf 59.86 KB

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.