Sosteniamo il giornalista Filippo Landi affinché rimanga a Gerusalemme

landiIl sito filo-sionista Informazione Corretta sta scatenando fulmini e saette contro il bravo giornalista Rai Filippo Landi, corrispondente da Gerusalemme. Sappiamo quanto forte è il potere della propaganda e delle pressioni…

Il 10 marzo, IC ha pubblicato una lettera, a firma di Giacomo Michele  Zippel, da Tel Aviv, indirizzata, in tono amichevole e affettuoso, all’On. Emanuele Fiano, del PD, per denunciare “i servizi che da quarant’anni la Rai ci propina  attraverso i suoi  inviati in Israele, tutti maestri di  disinformazione, diffamatori e ladri di verità, figli e nipoti del famigerato e censurato dalla stampa ‘Lodo Moro’, per citare solo gli ultimi: Paolo Longo, Ferdinando Pellegrini, Marc Innaro, Lilli Gruber ed il peggiore di tutti, il lecchino’ protettore di assassini Riccardo Cristiano attuale corrispondente RAI presso il Vaticano (ma guarda un po’!), quello del linciaggio a  Ramallah. Tutte cose che conosci in profondità. Ed ora che abbiamo perduto l’unico inviato onesto, Claudio Pagliara, la Rai ci ricasca inviando a Gerusalemme Filippo Landi. In poche settimane ci ha già fornito eloquenti esempi del suo pensiero orientato a disinformare gli ascoltatori con tesi contro Israele e pro palestinesi”.

Su Claudio Pagliara non spendiamo una parola, perché chiunque si occupi di Vicino Oriente, sia a livello storico sia di comunicazione, ricorda bene i suoi servizi, corrispondenze e reportage, e comprende il perché IC ne chieda a gran voce il ritorno a Gerusalemme.

Filippo Landi merita di essere segnalato per la sua bravura, onestà professionale e intellettuale e preparazione. Un giornalista con questi connotati professionali e umani è sempre più una perla rara nel panorama dell’informazione mainstream italiana, e va sostenuto.

Chiediamo pertanto ai nostri lettori, agli amici delle comunità palestinesi, arabe e islamiche in Italia, e a tutti coloro che hanno a cuore un’informazione veritiera e non “assoldata”, di sostenere il lavoro di Landi attraverso l’invio di migliaia di lettere, email, e messaggi, impedendo così che possa essere rimosso dal suo incarico a Gerusalemme.

Vi invitiamo a scrivere a

Direttore Rai Tre, Andrea Vianelloa.vianello@rai.it

Direttore generale Rai, Luigi Gubitosi: l.gubitosi@rai.it

Ufficio Stampa Rai: ufficiostampa@rai.it

e a dare solidarietà al giornalista Filippo Landi: f.landi@rai.it

tel. Rai Tre: 06 36864073

fax. 06 37352756

Vi invitiamo anche a scrivere email e messaggi ai parlamentari italo-arabi nel parlamento italiano, in modo che si attivino a favore di una buona informazione sulla Palestina.

thanks to: infopal

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.