A GAZA SI MUORE ANCHE PER MANCANZA DI MEDICINALI

https://pbs.twimg.com/media/Bsd4cPnCYAAO95c.jpg:largehttps://pbs.twimg.com/media/Bsd4cPnCYAAO95c.jpg:largehttps://pbs.twimg.com/media/Bsd4cPnCYAAO95c.jpg:large

Il “Progetto Gaza”, che da 2 anni opera a sostegno della pediatria a Gaza, sta raccogliendo fondi e coordinando invio di medicine a Gaza con UNRWA, WHO, MEDICAL AID FOR PALESTINE ed INTERPAL.
La situazione degli ospedali a Gaza è drammaticamente grave anche per mancanza di medicine sia per le emergenze (più di 700 feriti) sia per i dipartimenti di cura intensiva, dialisi, tumori e malattie croniche.
La chiusura dei tunnel tra l’Egitto e la striscia di Gaza che rappresentavano una via di entrata anche di medicine, aveva ridotto le scorte e annullato proprio la disponibilità del 30% delle medicine già prima dell’attacco. La crisi dell’economia che ne è seguita ha reso ancora più difficile ottenere medicine.
Adesso, I medici sono disperati perché non riescono a trattare le emergenze che continuano ad arrivare.
Alcuni ospedali hanno dovuto chiudere i reparti, anche in conseguenza a danni derivanti dagli attacchi e le emergenze si concentrano sugli ospedali governativi privi di scorte anche semplicemente per fili di sutura, antibiotici, analgesici, e alter medicine salvavita. Presto anche la popolazione si concentrerà sulla città ed il suo maggiore ospedale, se ci sarà una invasione di terra.

ABBIAMO BISOGNO DEL VOSTRO SOSTEGNO PERCHÉ SI POSSANO MANDARE IMMEDIATAMENTE ED IN MODO COORDINATO I PRIMI AIUTI

COME AIUTARCI:
Versamento sul conto corrente postale n° 68817899 intestato a: Associazione Maniverso... Onlus;
Con bonifico bancario sul conto corrente Banca Prossima IBAN IT29 D033 5901 6001 0000 0069 894 intestato a: Organizzazione
Umanitaria Maniverso... Onlus.
CAUSALE: EMERGENZA GAZA

Maniverso... onlus

 

EMERGENZA GAZA: Invio urgente di medicinali nella Striscia di Gaza

EMERGENZA GAZA

Il sistema sanitario di Gaza e’ al collasso.

 

DOCTNegli ospedali e nelle farmacie manca circa la meta’ dei farmaci inclusi nella lista dei farmaci essenziali stilata dall’Organizzazione Mondiale della Salute (http://www.who.int/medicines/publications/essentialmedicines/en/); mancano 470 tipi di materiali sterili e monouso, tra cui aghi, siringhe, cotone, disinfettanti, guanti e molto altro.

 

Manca il carburante per alimentare ambulanze e generatori che permettono di far funzionare i macchinari salvavita e le sale operatorie durante le almeno 12 ore al giorno in cui l’unica centrale elettrica non riesce a fornire elettricita’.

Mancano le sacche di sangue necessarie a soccorrere le centinatia e centinaia di feriti.

 

MEDICINELa Striscia di Gaza e’ isolata dal mondo. Le frontiere con Egitto e Israele sono chiuse, ospedali, ambulanze e centri di pronto soccorso sono costantemente sotto la minaccia dei bombardamenti.  Nonostante questo, il personale sanitario continua a prestare soccorso incessantemente.

 

Ad oggi, i feriti sono almeno 1600. Per aiutare la popolazione inerme, abbiamo bisogno del vostro aiuto. Ora. Subito. Stiamo raccogliendo donazioni per far entrare medicine, materiali sanitari, e altri beni di primissima necessità. Qualsiasi donazione e’ indispensabile per salvare la vita di vittime innocenti.

 

Alla iniziativa partecipano TUTTE le ONG Italiane presenti in Palestina. Tuttavia, per motivi logistici, useremo il conto di Terre des Hommes Italia come canale per la raccolta.

 

Dettagli
Via Banca:
Monte dei Paschi di Siena Ag.57 Milano
IBAN: IT53Z0103001650000001030344
Via Posta:
c/c postale 321208
Causale: Medicine Gaza

 

OPPURE è POSSIBILE DONARE ATTRAVERSO QUESTI SITI

www.igiveonline.com/campaigns/medicine-per-gaza/

http://terredeshommes.it/emergenza-gaza-appello-per-i-medicinali/

 

PER INFORMAZIONI

palestina@tdhitaly.org

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.