Civile palestinese colpito a morte da cecchino israeliano mentre cerca la sua famiglia

Un giovane palestinese sarebbe stato prima colpito e poi ucciso da un cecchino israeliano, davanti agli occhi di un gruppo che lo stava aiutando, mentre cercava la sua famiglia dispersa tra le macerie della città di Gaza. Il filmato pubblicato dal Daily Mail, di cui non è stato possibile verificare l’indipendenza, è stato realizzato da un attivista del Movimento di Solidarietà Internazionale pro-palestinese nel quartiere di Shijaiyah. Muhammad Abdellah racconta di come lui ed altri volontari si siano fatti strada tra le macerie, dopo il bombardamento della zona in questione, ed abbiano poi incontrato un superstite in cerca della sua famiglia. Hanno deciso di seguire l’uomo per poterlo aiutare a ritrovare i suoi cari, ma mentre il gruppo cercava di farsi strada in una zona particolarmente danneggiata il rumore improvviso di alcuni spari li ha sorpresi. La prima scarica sembrava non aver colpito nessuno, ma la seconda colpisce l’uomo ad un’anca. Muhammad immediatamente chiede se può muoversi, ma la risposta è negativa ed il gruppo ha timore a spostarsi temendo di essere preso di mira. Passa ancora qualche interminabile attimo ed arriva il colpo mortale che finisce la vittima. “Quel proiettile credo gli abbia colpito il cuore o quasi, perché è morto immediatamente..sotto i nostri occhi” ha dichiarato proprio l’attivista. Dopo il terribile episodio, documentato, l’Associated Press ha chiesto spiegazioni alla Israeli Defence Force, ma ancora non è pervenuta alcuna risposta.

thanks to: articolotre.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.