Striscia di Gaza, altri 5 giorni di tregua, ma Israele bombarda la Striscia

Gaza-InfoPal. Giovedì 14 agosto, l’aviazione israeliana ha bombardato la Striscia di Gaza, in violazione dell’estensione, per altri 5 giorni, del cessate-il-fuoco annunciato nella notte.

Quattro attacchi aerei hanno colpito aree aperte, nella prima mattina.

Israele ha affermato che l’esercito ha preso di mira “siti del terrore nella Striscia di Gaza, in risposta al lancio di razzi”. Nelle ore precedenti, razzi palestinesi erano stati lanciati contro località israeliane, in concomitanza con la fine della tregua di 72 ore e con il riposizionamento di truppe israeliane al confine con il territorio palestinese, e del bombardamento di pescherecci da parte della marina israeliana.

Hamas ha definito gli attacchi contro la Striscia “pesante violazione del cessate-il-fuoco”, e ha messo in guardia sulle eventuali conseguenze.

In cinque settimane di incursioni aeree, di terra e mare, Israele ha ucciso oltre 1.950 palestinesi.

Mercoledì, cinque gazawi e un giornalista italiano, Simone Camilli, sono rimasti uccisi a Beit Lahiya, nel nord della Striscia, mentre una squadra di artificieri palestinesi tentava di disinnescare un missile israeliano inesploso.

thanks to: Infopal

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.