Appello per una sottoscrizione straordianaria

GAZZELLA-Onlus

EMERGENZA GAZA

RACCOLTA STRAORDINARIA DI FONDI PER ACQUISTO MATERIALE SANITARIO

PER GLI OSPEDALI DI GAZA

A 24 giorni dall’attacco israeliano continua il massacro nella Striscia di Gaza.

Oltre 1400 morti di cui 252 bambini, 230.000 sfollati, 11.000 case totalmente distrutte, interi quartieri rasi al suolo.

Bombardata la centrale elettrica, manca l’acqua perché non funzionano le pompe. Si usano (per chi li ha) i generatori ma la benzina per alimentarli scarseggia. Manca il cibo e quel poco che si trova non si può conservare perché i frigoriferi non funzionano.

Il settore sanitario è al collasso. All’Ospedale Shifa di Gaza il personale sanitario opera ininterrottamente nelle 10 sale operatorie. Le camere mortuarie non riescono più a contenere i cadaveri. Molti feriti vengono curati sul pavimento perché non ci sono più letti disponibili.

Le ambulanze e i soccorritori vengono bombardati e non si riesce a recuperare i morti sotto le macerie. Si rischiano epidemie. Mancano antibiotici, antidiarroici e materiale mono uso.

Gazzella Onlus promuove una raccolta straordinaria di fondi per acquisto materiali sanitari per gli ospedali di Gaza.

Gazzella-Onlus

c/c presso Banca Etica Roma

IBAN: IT43D0501803200000000105279

Causale: Emergenza Gaza

 (dall’estero SWIFT: CCRTIT2T84A)

Gazzella Onlus è un’associazione senza fini di lucro: si occupa di assistenza, cura e riabilitazione dei bambini palestinesi feriti da armi da guerra nella Striscia di Gaza, collaborando con associazioni locali. Negli ultimi 14 anni ha dato assistenza a migliaia di bambini.

Per maggiori informazioni vedi www.gazzella-onlus.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.