La campagna BDS potrebbe costare a Israele 4,7 miliardi di dollari all’anno

Ti chiedi perché Benjamin Netanyahu abbia dichiarato guerra al movimento BDS (Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni), perché Sheldon Adelson e Haim Saban abbiano organizzato una conferenza segreta a Las Vegas per combatterlo, Yair Lapid dica che le persone dietro il BDS abbiano pianificato gli attacchi dell’11 settembre, e Ari Shavit definisca il movimento “malvagio e sofisticato”?

Bene, ecco perché. Il Financial Times ha pubblicato un articolo lungo, e abbastanza equilibrato, sulla rapida crescita del BDS, che comprende due splendide cifre finanziarie che dimostrano quanto stia diventando potente il movimento nonviolento per la giustizia in Israele / Palestina.

L’informazione più importante è in fondo all’articolo:

Tuttavia, ci sono segnali che l’inquietudine di Israele sul BDS è genuina. Questa settimana un quotidiano finanziario israeliano ha dato notizia di un rapporto del governo trapelato in cui si stima che il BDS potrebbe costare all’economia israeliana $1,4 miliardi all’anno. La stima si basa anche sulle ridotte esportazioni dagli insediamenti, in linea con i piani dell’Unione europea di iniziare ad etichettatura le merci ivi fabbricate, – non fa parte del movimento BDS, anche se molti israeliani mettono le due cose insieme. La Rand Corporation, il think-tank statunitense, afferma che i costi potrebbero essere più di tre volte superiori: $47 miliardi in 10 anni.

Questa è la vera storia del BDS. Sta avendo un impatto enorme. La CNN ha fatto un servizio sul rapporto della Rand l’altro giorno – un colpo da 15 miliardi dollari da parte del BDS, in gran parte dovuto ai suoi successi in Europa – mentre lo stesso giorno il New York Times ha pubblicato un pezzo sulla Telecom francese che nega il suo sostegno al BDS, ma senza una parola tanto riguardo lo studio della Rand, quanto le cifre trapelate del governo israeliano. (Jodi Rudoren, giornalista del New York Times, ha scritto sul rapporto della Rand l’8 giugno, ma per qualche motivo ha trovato la stima del costo del BDS di 47 miliardi dollari immeritevole di menzione). L’articolo fazioso di Rudoren sul BDS – che riporta la marcia indietro dell’Orange, ma  ommette le cifre miliardarie che hanno creato scalpore nei media israeliani e altri – dimostra ancora una volta il perfetto , totale allineamento del suo “giornalismo” al Centro di Hasbara (propaganda).

Fonte: Mondoweiss

Traduzione di BDS Italia

thanks to: BDS Italia

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.