Il divertimento preferito degli Ebrei: uccidere innocenti a sangue freddo.

12074521_10154293361905760_7561482193741617754_n

Non ci sono più parole per descrivere certe scene. Sono degne dei film dell’assurdo.

Una giovane donna, Esra’ Abed, disarmata, terrorizza con la sua presenza un gruppo di soldati psicopatici armati fino ai denti. Li spaventa per il solo fatto di esistere e di essere lì.

La donna, madre di famiglia, grida: “Non sparatemi!”, ma i terroristi israeliani la crivellano di colpi. Ora è tra la vita e la morte.

La scena horror si svolge alla stazione degli autobus di Afoula. Lei alza le mani per un momento, e loro gli sparano perché sospettava voglia accoltellare un soldato.

Esra’ è di Nazareth e ha un bambino di 10 anni ed è incinta.

Vergogna Israele.

 

thanks to: Infopal

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.