Israele continua a bombardare la Striscia dopo aver portato avanti per giorni operazioni aggressive contro la popolazione

imagesGaza. Per il terzo giorno consecutivo, l’aviazione da guerra israeliana continua a bombardare la Striscia di Gaza sotto assedio. Venerdì mattina, aerei israeliani hanno preso di mira aree aperte di Khan Yunis, nel sud della Striscia, mentre l’esercito israeliano accusa Hamas di lanciare mortai contro le aree di confine.

All’alba, l’artiglieria israeliana ha lanciato tre missili contro la parte orientale di Rafah, senza provocare vittime.

In un comunicato stampa rilasciato venerdì mattina, l’esercito israeliano ha affermato che l’aviazione ha preso di mira “le strutture del terrore di Hamas”. E ha accusato il movimento di resistenza islamica di lanciare mortai contro le forze israeliane mentre queste svolgono “operazioni difensive vicino al confine con la Striscia di Gaza”.
Per operazione difensive si intendono attività lesive nei confronti della popolazione della Striscia di Gaza, con attacchi contro i contadini che lavorano nei campi, invasioni in territorio gazawi, distruzioni di terre e altro genere di aggressioni quotidiane.
thanks to: Infopal

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.