Hebron: ong denuncia esecuzione di una giovane palestinese

Sarah Hajuj, la palestinese di 27 anni che, secondo la ricostruzione della polizia israeliana, cercò di accoltellare lo scorso primo luglio degli agenti di frontiera ad un check point nei pressi della Tomba dei Patriarchi ad Hebron, in Cisgiordania, è stata in realtà oggetto di “una esecuzione extragiudiziale da parte della stessa polizia”, nonostante “non costituisse una minaccia” per gli agenti.
Ad affermarlo è l’ong israeliana B’Tselem che afferma di fondare la sua tesi su proprie “indagini e su un video ripreso da un passante palestinese”.

Sorgente: Hebron: ong denuncia esecuzione di una giovane palestinese | Contropiano

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.