VOSTOK 2018, le incredibili manovre militari russo-cinesi, coinvolgeranno 300mila soldati e 3000 carri armati, blindati e veicoli!

“Che ne dici di mettere su il più grande esercizio militare del mondo? Tanto per far capire ad Americani e NATO contro che cosa si metterebbero se volessero VERAMENTE dichiararci guerra?”

“Ok, ma invitiamo pure i Mongoli!”

“D’accordo!”.

Ovviamente gli accordi che hanno portato alla realizzazione delle manovre militari VOSTOK 2018 non sono AFFATTO stati presi come riportato in questa ‘drammatizzazione’, ma, sta di fatto, che per vari giorni nelle sconfinate distese dell’Oriente russo, migliaia di carri armati e altri veicoli, centinaia di aeroplani ed elicotteri, ottanta navi e vascelli e più d’un quarto di milione di uomini saranno impegnati nel più grande “wargame” del mondo.

Le manovre in questione non rappresentano se non uno dei tanti (e sicuramente non l’ultimo) tasselli nel complesso mosaico dell’alleanza russo-cinese, asse portante del nascente mondo multipolare, posto per ricordare a tutti che se la Cina (e la Russia sua alleata) non hanno alcuna intenzione di imporsi sulla scena internazionale con la forza, tuttavia la potenza militare con cui difendere i loro sacrosanti interessi non manca certo, né a Mosca né a Beijing.

thanks to: Palaestina Felix

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.